Arianna De Stefani – Concerto pianistico a Summaga | Associazione Viviamo Summaga

Arianna De Stefani – Concerto pianistico a Summaga

Cartellone Arianna De Stefani

Si conclude il progetto primaverile “L’Opera Metropolitana – eventi e progetti di musica per il territorio” realizzata dalla Fondazione di Comunità Santo Stefano Onlus di Portogruaro in collaborazione con il Teatro La Fenice di Venezia e la Fondazione di Venezia.

Venerdì 15 maggio 2015
alle ore 20.30
presso l’Abbazia S.Maria Maggiore
a Summaga di Portogruaro

è in programma il concerto della giovane pianista sandonatese Arianna De Stefani.

Conosciamo meglio Arianna:
È nata nel 1998 e vive a San Donà di Piave (VE).
A soli 14 anni si è diplomata in pianoforte con il massimo dei voti , la lode e la menzione d’onore presso il Conservatorio “F. Venezze”di Rovigo sotto la guida della prof.ssa Daniela Vidali con cui ha studiato dall’età di 5 anni, e del M° Pietro De Maria con il quale continua a studiare presso l’Accademia di perfezionamento di Pinerolo.
Ben presto inizia ad affrontare i primi concorsi pianistici nazionali ed internazionali ottenendo più di 20 primi premi assoluti.
Ha vinto inoltre il premio “Alfredo Casella “ al prestigioso concorso pianistico “Premio Venezia” 2013 riservato ai migliori diplomati d’Italia.
Nel giugno 2005 ha partecipato al concerto “Un piano per la vita” al Palazzo della regione di Roma.
Ha seguito un ciclo di lezioni di perfezionamento con il M° Riccardo Risaliti presso l’accademia “ Villa Ca’ Zenobio” di Treviso; a Bardonecchia , Breno ed Ernen (Svizzera) con il M° Pietro De Maria e il M° Charl Du Plessis, a Norcia con il M°Enrico Stellini e a Pinerolo con il M°Andrea Lucchesini.
In duo , violino e pianoforte, ha partecipato ad un corso di perfezionamento di musica da camera con il M° Giancarlo Nadai all’accademia “ La Certosa “ di Giavera del Montello, ed ha suonato al Castello di Duino e al Circolo Ufficiali di Trieste.

Come solista ha tenuto concerti a:
– S. Donà di Piave “Pomeriggio con Chopin”;
– Castello di Godego;
– Ceggia presso la villa “Loredan Franchin”;
– Treviso;
– Bardonecchia;
– al teatro Kolbe di Mestre;
– all’ Accademia dei Concordi di Rovigo;
– al teatro Astori di Mogliano Veneto;
– Prato;
– Musile di Piave;
– Padova presso la sala dei Giganti al Liviano;
– al teatro Dario Fo di Camponogara;
– al teatro Eliseo di Nuoro;
– alla Fazioli Concert Hall di Sacile;
– al Palazzo Magnani per il Bologna Festival
– e alla Villa dei Leoni di Mira.

A 13 anni ha debuttato con l’orchestra del Veneto Orientale diretta dal M° Dino Doni eseguendo il concerto op. 15 n°1 di Beethoven.

Leggi “Programma di Sala

Ricordiamo che fino a tale data è possibile effettuare una donazione libera e spontanea, sia in sede dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.30 oppure direttamente il giorno del concerto, a sostegno delle attività sociali della Fondazione. Ad ogni donazione sarà rilasciato un numero per l’estrazione di due biglietti per assistere ad uno spettacolo presso la Fenice di Venezia. L’estrazione avverrà martedì 19 maggio alle ore 11,00 presso la nostra sede.
E’ possibile anche fare un bonifico sul conto corrente bancario intestato alla Fondazione di Comunità Santo Stefano onlus – codice IBAN IT 57 Q 08965 36240 0030 0301 1964 e inviare la ricevuta dell’avvenuto versamento all’indirizzo mail info@fondazionesantostefano.it per poter ricevere il numero per partecipare all’estrazione del 19 maggio 2015.